“TORINO (E’) CRONICA, GIORNALE DI INCROSTAZIONE LOCALE” (2011)

TorinoCronica

Progetto di satira locale, ideato e realizzato con Stefano Di Polito nel 2011.

Dai “motivi di Torino Cronica”:

Torino cronica esiste per salvaguardare i fatti quotidiani locali. Per aiutare a ricordarli, prima che spariscano nell’oblio del giornale di ieri.

Ringraziamo Torino perché è una città cronica, ferma, sempre uguale, permanente, stazionaria, duratura. Non migliora e non peggiora, ma resiste, inguaribile, lanciata (piano) verso il futuro.

Dedicato a chi legge il giornale partendo dalla cronaca di Torino forse sognando un giorno di guardare negli occhi un cronista locale e dirgli: “Ti facevo più vecchio”.

Collaborano con la redazione autorevoli personalità giornalistiche torinesi: Fruttosio e Lampeggini, Gianfranco Linguina, Massimo Caramellini, Gian Battista Barboncini, Gianpaolo Ormeggiato, Bruno Gambagigia, Silvia Bela Rosin, Beppe Dovera, Marcello Sorci.

E tutti quelli che come noi amano, sul serio, questa città: Torino, capitale dell’auto…ironia.

Infine, un grazie sentito, per le notizie fresche che ci regalano ogni giorno, alle redazioni torinesi di: La Stampa, Repubblica, Torino cronaca, Leggo, Metro, City”.