farnesina

“SOFT SKILLS TRAINING FOR DIPLOMATS” AL MINISTERO DEGLI ESTERI

Dal 2013 collaboro con il Ministero degli Esteri progettando e conducendo percorsi formativi rivolti a diplomatici, dirigenti, funzionari e amministrativi per lo sviluppo delle “competenze trasversali”leadership, team building e team working, project & time management, organizzazione del lavoro e gestione dei conflitti.

villamadamaNel tempo, in stretta sinergia con la direzione dell’ex Istituto Diplomatico (sia presso la Farnesina sia presso le strutture immerse nella meravigliosa cornice di Villa Madama a Roma), ho ideato diverse tipologie di format per percorsi di training di varia durata (dai brevi seminari interattivi di 3 ore ai workshop esperienziali più lunghi, fino alle classiche giornate d’aula) e focalizzati, a seconda delle esigenze formative e del ruolo dei partecipanti, su argomenti differenti di volta in volta.
isdiSono nate così, per esempio, le sessioni rivolte ai Consiglieri di legazione (diplomatici in servizio da almeno 10 anni), quali “Guadagnare tempo”  e “Leadership for diplomats” - laboratori volti a generare modelli di direzione e gestione capaci di migliorare la comunicazione, le relazioni con i collaboratori, l’organizzazione delle attività, l’efficienza produttiva e il benessere e la qualità della vita lavorativa.

ITC-ILOContemporaneamente e sempre in coordinamento con la direzione formativa del MAE, sono nati i percorsi formativi realizzati in collaborazione con i project manager del centro formativo delle Nazioni Unite, l’ITC-ILO, che ha sede in uno splendido parco sul fiume Po a Torino. Ne sono derivati i progetti “Management Improvement”, “People Dynamics & Emotional Awareness” e “Conflict Resolution”. Destinatari di questi eventi formativi sono i funzionari amministrativi con lunga esperienza e i Segretari di legazione “in prova” (i giovani diplomatici vincitori del concorso, in servizio presso il Ministero da meno di un anno).

 

In linea con questo tipo di proposta formativa dedicata al settore pubblico rientra la docenza all’interno del Master in Management della pubblica amministrazione del CEIDA di Roma, che si rivolge a dirigenti, funzionari e persone che ricoprono ruoli di direzione e responsabilità presso enti pubblici.
In questo contesto ho ideato e progettato prima e poi condotto il modulo “Semplificare il lavoro: gestire attività, tempi, strumenti”, il cui obiettivo è di creare le condizioni per sviluppare e rinforzare competenze manageriali in grado di innescare processi innovativi nelle organizzazioni pubbliche.

Simili, per format e contenuti, i lavori di formazione che ho svolto per il “middle management” delle Asl di Torino e provincia (tra il 2004 e il 2009), dell’Usl di Aosta (2005) e delle Usl toscane di Arezzo, Siena e Grosseto (tra il 2005 e il 2008).