Competenze da rinforzare

A vision without action is only a dream. Action without a vision is a nightmare

Il mio impegno nelle organizzazioni di lavoro è volto a facilitare il rinforzo delle seguenti competenze:

Abilità direzionali

Leadership

Team building

Team working

Abilità personali

(Self)empowerment

Emotional awareness

Life planning

Abilità creative

Creative process

Problem solving

Business writing

Abilità gestionali

Project management

Time management

Stress management

Abilità comunicative

Communication skills

Conflict management facilitation

Public speaking

Tipologie di intervento

Learning to flow like water

SOLUZIONI-ALTERNATIVE_creatività-per-crescere.pptLa crescita, attraverso lo sviluppo di capacità speciali  – creative, alternative, umane –, mira a innovare e rinnovare contesti e processi, ma anche individui e mentalità.

Svolgo questo lavoro, individualmente o collaborando con altri professionisti, in modalità differenti a seconda di obiettivi, caratteristiche specifiche del progetto o necessità organizzative:

.

  • Formazione in aula (per gruppi di 10-20 persone, finalizzati allo sviluppo di competenze trasversali)
  • Project Management / direzione di progetti (costituzione e direzione a tempo di team di lavoro, coordinamento a tempo di attività esecutive su progetti specifici, gestione di fasi di start-up di attività o progetti)

Metodologia

Connected experiences in changing organizations

La metodologia di lavoro definisce la qualità dei risultati.

Nei team di progetto invito le persone con cui collaboro ad agire velocemente per essere pratici ed efficaci (e non perché spinti da ansie e pressioni) e a muoversi lentamente per approfondire e riflettere (e non perché bloccati da paure e rigidità).

Questa consapevole adattabilità ci aiuta a dare valore al lavoro di formazione, consulenza e coaching, nel quale, per coinvolgere sia il piano intellettuale e razionale sia quello emotivo e relazionale, utilizziamo tecniche espressive come il teatro, lo storytelling, l’arte.

Attraverso la rappresentazione espressiva, i partecipanti si sperimentano in situazioni (talora di criticità) che sono metafora della quotidianità lavorativa, consentendo grazie a questo distacco un lavoro di auto-osservazione e apprendimento.